NORME DI AFFIDAMENTO

La famiglia diurna deve garantire al bambino :

La maggiore età delle persone che si occupano direttamente dei bambini collocati.

Le mamme diurne devono occuparsi personalmente del bambino affidato e non affidarlo a terzi.

Il bambino affidato non deve mai restare solo, nemmeno se dorme.

Tempo di qualità.

Spazi differenziati e adeguati all’età dei bambini accolti.

Sicurezza anche durante il trasporto in automobile.

Adeguate condizioni igienico-sanitarie.

Un’alimentazione sana e variata.

Osservanza delle indicazioni dei genitori in caso di malattia del bambino affidato.

Il rispetto dei ritmi individuali del bambino durante la giornata (soprattutto per i più piccoli).

Il raggiungimento dell’autonomia personale del bambino.

Il graduale ambientamento e l’adattamento al nuovo ambiente e alla famiglia diurna, tenendo conto dei suoi tempi e delle sue necessità.

La possibilità di esprimere liberamente le proprie emozioni.

Una comunicazione esplicativa e gentile e mai aggressiva.

Il rispetto dell’individuo (le punizioni corporali e qualsiasi forma di violenza psicologica sono assolutamente proibite).